Statuto

Associazione sportiva dilettantistica DANZA AGORDINA
ADA
CF93011090250
Circolo AICS 25232 – affiliata CONI
Statuto dell’associazione
registrato a Belluno in data 24.06.98 n.2199/3
SEZIONE I°: L’ASSOCIAZIONE
Art.1.
L’associazione sportiva dilettantistica danza agordina (ADA) con sede provvisoria in Agordo ,
viale Sommariva 15/A, esclusa ogni finalità di lucro , persegue il miglioramento fisico e morale
della collettività cittadina ed in modo particolare dei giovani , favorendo la diffusione e la
pratica della danza nelle sue varie forme .
ART.2
L’associazione si definisce come “associazione sportiva dilettantistica”.
Art. 3 : i colori sociali sono il bianco e il rosa
SEZIONE II°: I SOCI
Art. 4 :
La qualità di socio dell’ADA si acquista a seguito di :
• Accettazione senza riserve del presente statuto
• Pagamento della quota sociale
• Qualità di genitore ( uno per ogni socio) dei soci minorenni con la qualifica di “socio
tutore”
ART.5
I contributi degli aderenti alla associazione sono costituiti dalla quota di iscrizione annuale, il
cui importo è stabilito annualmente dalla assembla dei soci e dai contributi aggiuntivi per la
partecipazione a particolari attività organizzate dall’Associazione. Il ritardo nel pagamento
della quota annuale di oltre tre mesi comporta la decadenza dalla qualifica di socio. Le quote e
i contributi associativi sono intrasmissibili e non rivalutabili.
ART. 6
I soci partecipano alla vita dell’associazione e contribuisco o al raggiungimento degli scopi
sociali nei modi previsti dal presente statuto .
ART.7
I soci che abbiano rapporti dipendenza con l’associazione o che siano da essa a qualunque
titolo retribuiti non possono rivestire cariche sociali.
ART 8
La qualità di socio si perde :
1. Per recesso, che deve essere esercitato con dichiarazione scritta presentata al
Consiglio direttivo
2. Per decadenza, nell’ipotesi prevista dall’art. 4
3. Per radiazione , deliberata dal Consiglio direttivo nei confronti del socio che abbia
compiuto azioni disonorevoli o comunque atte a recare grave danno al buon nome
dell’Associazione o al perseguimento del fine sociale
Le dichiarazioni di recesso e i provvedimenti di radiazione sono resi pubblici mediante
affissione all’albo sociale.
ART.9
L’anno sociale va dal 1 ottobre di ciascun anno al 30 settembre dell’anno successivo
SEZIONE III°: GLI ORGANI SOCIALI
ART 10
Gli organi sociali dell’Associazione danza agordina sono :
a) L’assemblea dei soci
b) Il consiglio direttivo
c) Il presidente
d) Il collegio dei revisori dei conti
SEZIONE III° SUB : L’ASSEMBLEA
All’assemblea hanno diritto di partecipare tutti i soci.
Hanno diritto di voto in assemblea i soci che abbiano compiuto il 18° anno di età e siano in
regola con il pagamento della quota sociale annuale.
I soci dispongono di un voto ciascuno.
Non sono ammesse deleghe per il diritto di voto.
L’assemblea esercita tutti i poteri necessari al conseguimento degli scopi sociali .Essa può
delegare al consiglio direttivo le delibere in materie specifiche.
Essa è ordinaria o straordinaria.
ART 12
L’assemblea ordinaria è convocata dal presidente dell’Associazione e deve essere tenuta
almeno una volta l’anno entro il primo mese di ogni anno sociale. Essa delibera :
a) Sul rendiconto economico finanziario
b) Sul bilancio di previsione
c) Sulla relazione riguardante l’attività svolta
d) Sul programma di massima per l’anno successivo
e) Su tutte le altre materie che siano poste all’attenzione dal consiglio direttivo
f) Sull’entità della quota associativa annuale
Essa elegge , con votazione segreta, alle scadenze previste dal presente statuto, i membri del
consiglio direttivo e il collegio dei revisori dei conti.
ART. 13
L’assemblea straordinaria è convocata dal presidente
a) Ogniqualvolta lo ritenga necessario
b) Quando gliene sia fatta richiesta, con atto scritto contenente l’indicazione delle
questioni da porre all’ordine del giorno, dal Consiglio direttivo o da almeno 20 soci che
versino nelle condizioni di cui all’art. 11
Nei casi previsti dalla lettera B) del comma che precede, il presidente deve procedere alla
convocazione dell’Assemblea per una data successiva di non oltre trenta giorni a quella della
richiesta.
In caso di inottemperanza , alla convocazione procede il Presidente del Collegio dei revisori
dei conti , al qual deve essere nuovamente inoltrata la richiesta con le stesse modalità di cui
sopra.
ART 14
La convocazione dell’Assemblea è effettuata mediante avviso esposto all’albo sociale e invito
trasmesso a tutti i soci ( mediante lettera o tramite i mass media) almeno sette giorni prima
di quello fissato per l’adunanza.
L’avviso e l’invito devono indicare gli argomenti posti all’ordine del giorno , l’ora e il luogo della
riunione, e nel caso non si possa deliberare per mancanza del numero legale , l’ora e il luogo
della riunione in seconda convocazione.
La riunione in seconda convocazione può aver luogo trenta minuti primi dopo l’ora per la quale è
stata fissata la prima convocazione.
ART 15
L’assemblea è presieduta dal presidente, o in mancanza e su delega di questi, da altro membro
del Consiglio direttivo.
ART 16
L’assemblea è regolarmente costituita in prima convocazione con almeno la presenza della
metà più uno dei soci maggiorenni e in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci
presenti. Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta dei voti validamente espressi.
Nelle votazioni palesi, a parità di voto, prevale il voto di chi la presiede.
ART 17
Le operazioni di voto sono controllate da due scrutatori eletti volta per volta dall’Assemblea;
di ogni seduta dell’Assemblea è redatto un verbale, scritto dal segretario e controfirmato dal
presidente , su apposto registro.
Il verbale dell’Assemblea , contenente le deliberazioni prese,come pure la relazione dell’anno
sociale e il rendiconto economico e finanziario sono a disposizione nella sede sociale perché
tutti i soci possano prenderne visione, mediante semplice richiesta verbale ad un membro del
consiglio direttivo.
SEZIONE III° SUB B: IL CONSIGLIO DIRETTIVO
ART 18
Il Consiglio direttivo dell’Associazione danza agordina è formato da sette membri, scelti tra i
soci che siano nelle condizioni previste dall’art. 11.
Essi durano in carica un anno e sono rieleggibili.
ART 19
Il consiglio direttivo, nella prima riunione successiva alla elezione, provvede alla nomina, nel
proprio ambito, del presidente, del vicepresidente, del segretario tesoriere a scrutinio palese
e a maggioranza dei voti.
ART 20
Il consiglio direttivo si riunisce almeno una volta ogni sei mesi. Si riunisce altresì quando il
Presidente lo ritenga opportuno o quando ne facciano richiesta almeno tre consiglieri.
ART 21
La convocazione del Consiglio direttivo è disposta dal Presidente ed effettuata dal segretario
mediante avviso trasmesso ai soci per lettera o telefonicamente.
ART 22
Il membro del consiglio direttivo che, senza giustificato motivo, non presenzia a tre riunioni
consecutive, decade dalla nomina . Il membro del consiglio direttivo che per dimissioni,
decadenza, recesso o perdita della qualità di socio abbia cessato dall’incarico è sostituito dal
socio che , in esito alle votazioni, sia risultato il primo dei non eletti.
ART.23
Il consiglio direttivo è l’organo esecutivo delle decisioni dell’Assemblea e può deliberare su
tutte le materie ad esso delegate dall’Assemblea o non specificatamente riservate ad essa.
Esso:
a) Redige una volta all’anno il rendiconto finanziario
b) Redige una volta all’anno il bilancio di previsione da sottoporre all’assemblea dei soci
per l’approvazione
c) Approva l’entità dei contributi per la partecipazione alle varie attività
ART 24
Per l validità delle riunioni del Consiglio direttivo è richiesta la presenza della maggioranza dei
suoi componenti; il Consiglio delibera a maggioranza dei voti e , i caso di parità, prevale il voto
del Presidente.
ART 25
Il Presidente è il legale rappresentante dell’Associazione danza Agordina
ART 26
Il Vice Presidente sostituisce il Presidente in caso di assenza o impedimento di questo o
quando sia da questi delegato.
ART 27
Di ogni riunione è redatto un verbale, su apposito registro, che resta a disposizione di tutti i
soci che ne vogliano prendere visione, con le stesse modalità del verbale delle assemblee.
ART 28
Il segretario tesoriere da esecuzione alle deliberazioni del Presidente e del Consiglio
direttivo, redige i verbali delle riunioni, dirige l’amministrazione sociale, provvede alla tenuta
dei libri contabili. Da esecuzione alle delibere di spesa su mandato del Presidente o di chi ne
fa le veci.
Art 29
Per le obbligazioni sociali rispondono personalmente e solidalmente verso terzi esclusivamente
il Presidente, i membri del consiglio direttivo e gli altri soci che abbiano agito in nome e per
conto dell’Associazione danza agordina.
E’ pertanto esclusa per tali obbligazioni la responsabilità di tutti gli altri soci.
I membri del consiglio direttivo o altri soci, a ciò delegato dal consiglio direttivo, che per lo
svolgimento delle attività dell’Associazione debbano recarsi fuori sede, hanno diritto, qualora
lo chiedano, al rimborso delle spese sostenute, limitatamente alle risorse di bilancio
disponibili.
SEZIONE III° SUB C : IL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI
Art. 30
Il Collegio dei revisori dei conti è formato da tre membri scelti anche al di fuori dei sci.
Durano in carica un anno e sono rieleggibili. Eleggono , nel loro ambito, un Presidente. Possono
partecipare alle riunioni del consiglio direttivo on voto consultivo.
ART .31
Il collegio dei revisori dei conti controlla l’amministrazione sociale; a tal fine esamina i bilanci,
i rendiconti finanziari, i verbali, gli atti giustificativi delle spese e tutti gli altri documenti
contabili, presenta le proprie eventuali relazioni od osservazioni al Consiglio direttivo e
all’assemblea dei soci.
SEZIONE IV° : ENTRATE E PTRIMONIO SOCIALE
Art 32
Le entrate dell’Associazione danza agordina sono costituite da :
a) Quote sociali
b) Contributo volontari e donazioni di persone o enti
c) Contributi di partecipazione alle attività organizzate
d) Proventi derivanti dall’organizzazione di manifestazioni
e) Eventuali rendite patrimoniali
f) Ogni altra entrata
ART .33
Il patrimonio dell’Associazione danza agordina è costituito da :
a) Tutti i beni mobili e immobili di proprietà dell’Associazione stessa
b) I beni mobili e immobili registrati di cui l’Associazione venga in possesso.
E’ fatto divieto di distribuire anche in modo indiretto utili o avanzi di gestione nonché fondi,
riserve o capitale durante la vita dell’Associazione
ART 35
In caso di scioglimento dell’Associazione per qualunque causa, è fatto obbligo di devolvere il
patrimonio dell’ente ad altra associazione con finalità analoga, sentito l’organismo di controllo
di cui all’art 3 comma 190 della legge 23.12.696 n. 662.
SEZIONE V°: SCRITTURE CONTABILI
Art 36
Il segretario tesoriere tiene aggiornato un libro giornale in cui sono registrate entrate e
spese; il segretario tiene altresì aggiornato il libro inventario nel quale sono registrati tutti i
beni mobili e di facile consumo di proprietà dell’associazione : detto inventario viene
aggiornato una volta all’anno e controllato dal Collegio dei revisori del conti.
Tutti i soci hanno diritto si prendere visione dei libri contabili previo semplice richiesta
verbale al segretario.
SEZIONE VI°: DISPOSIZIONI GENERALI E FINALI
ART 37
La durata dell’Associazione danza agordina è illimitata
ART.39
I soci si impegnano a non adire al Giudice ordinario per le controversie inerenti ai rapporti
associativi. Tali controversie saranno decise dal Presidente del Collegi dei Revisori dei conti o
da un arbitro dallo stesso designato.
ART.40
Le norme del presente statuto possono essere modificate dall’assembla dei soci con la
maggioranza dei due terzi dei votanti. Le modifiche entreranno in vigore subito dopo
l’approvazione da parte dell’assemblea dei soci.
ART 41
Lo statuto dell’associazione viene registrato all’Ufficio del registro nelle forme previste dalla
legge.
Letto approvato e sottoscritto nell’Assemblea straordinaria di lunedì 22 giugno 1998 ad
Agordo.